Tu sei qui:Home / Attori dell'Ecosistema / Resource / CREO premia tre idee innovative nel Food

CREO premia tre idee innovative nel Food

CREO premia  tre idee innovative nel Food

A settembre erano partiti in undici, ma solo in tre hanno vinto il CREO PITCH CONTEST, la sfida in cui l’aspirante imprenditore ha a disposizione 3 minuti per convincere la giuria della bontà e sostenibilità della propria idea di business.  La gara, che si è tenuta a Napoli sabato 29/10/2016, è stata la tappa conclusiva di CREO - Cultural Revolution Food, un progetto formativo nato per stimolare nuova imprenditorialità nel settore del food in Campania. 

Dalla web app per combattere la lotta allo spreco alimentare di SFREEDO, al food delivery made in Italy di APICIO, passando per il catering multi etnico di TOBILI’: sono queste le idee innovative che la giuria ha premiato con 5000 € di consulenza per la realizzazione del business plan, step indispensabile per poter trasformare l’idea in realtà. 

Gennaro Di Vincenzo, project manager di CREO sottolinea come l’enogastronomia in Italia rappresenti uno dei settori trainanti ed è allo stesso tempo un un’area ricca di potenzialità ancora inesplorate. Per questo è nato CREO, un percorso di idea generation gratuito rivolto a chi vuole fare impresa in questo stimolante settore. Il successo registrato è tale che già si sta lavorando ad una nuova edizione del progetto. 

Il programma è stato finanziato a valere sul Fondo “Misure anticicliche e salvaguardia dell’occupazione – PAC III DGR 497/2013” - Programma Azioni di Marketing Territoriale, promosso da Sviluppo Campania, all’interno dell’Azione 4, una misura dedicata a “Campania In.Hub” e si è posto l’obiettivo del rafforzamento dell’Ecosistema Regionale per la creazione di impresa. 

CREO, promosso da Resource, società di consulenza con significative esperienze nella creazione d’impresa ed in particolare nel food, e da M2Q, laboratorio specializzato in attività di R&S in campo agroindustriale per favorire l’accesso delle PMI alla grande distribuzione e sui mercati internazionali, rappresenta la prima Food Academy per creativi di impresa.